Disentis and Chamonix   Mineral Shows- 2003

For the English version click here

Disentis

Nel weekend del 2 e 3 agosto in Europa si svolgevano due manifestazioni di minerali che per motivi simili ricoprono un ruolo importante nell'ambito del collezionismo di minerali alpini, le mostre di Chamonix in Francia e di Disentis in Svizzera.    Entrambe le localitą sono collocate nel cuore delle Alpi e hanno sempre offerto un valido riferimento per gli amanti di questo tipo di minerali, anche per poter vedere i risultati delle ultime attivitą di ricerca da parte rispettivamente dei Cristallier francesi e degli Strahlers svizzeri.   In questa nota forniremo le nostre impressioni sulle due mostre che abbiamo provveduto a   visitare, ...di Disentis siamo in grado di fornire anche un riferimento fotografico, mentre su Chamonix, causa problema tecnico (...ci siamo dimenticati la macchina fotografica!) possiamo solo dare una breve descrizione. 

disentis2003_01.jpg (12218 byte)

Passo Lucomagno

disentis2003_04.jpg (14760 byte)

Prima dell'apertura

disentis2003_05.jpg (13831 byte)

fila d'attesa ....

disentis2003_06.jpg (15046 byte)

Flourite rosa

Disentis e' collocata nel cuore delle Alpi Svizzere  canton Grigioni a pochi chilometri dalla zona classica di ricerca delle ematiti di Cavradi e piu' in generale al centro di un comprensorio montano che ha sempre fornito interessanti minerali alpini.   Parlando della mostra di Disentis e' subito necessario considerare che se nel mondo del collezionismo e' in corso una crisi di mercato sicuramente questo non č vero nell'ambito del collezionismo svizzero: gią prima dell'apertura un folto pubblico era in attesa di entrare  e dopo poche ore molti degli espositori avevano venduto buona parte dei pezzi esposti (...era un po' di anni che non vedevamo scene di questo genere).   Gli espositori di questa mostra sono eclusivamente starhler locali che espongono i risultati delle loro ricerche che,  in tutta la mostra  non vi sono piu’ di 10 specie di minerali esposti : fluoriti rosa, apatiti alpine, titanici, rutili   ematiti   e soprattutto quarzi alpini in tutte le loro possibili forme e colori. In primo luogo parliamo delle cose rilevanti viste nella mostra: sicuramente da segnalare un tavolo con quarzo fumč in associazione con adularia e bissolite in gruppi molto estetici e brillanti, poi alcuni campioni  di fluoriti rosa (in associazione con quarzo e adularia) e infine i quarzi della Val Bedretto, alcune interessanti associazioni alpine dalla Val Maggia e ovviamente le esposizioni di ematite di Cavradi.   La mostra di Disentis la si visita tranquillamente in poche ore ma, vista la qualitą del materiale esposto, vale sicuramente il viaggio per arrivare, godendosi i panorami alpini  del passo di Lucomagno. 

disentis2003_09.jpg (15361 byte)

Bel gruppo di fume'

disentis2003_14.jpg (15533 byte)

Nuovo ritrovamento di fume'

disentis2003_07.jpg (12774 byte)

bello ma caro

disentis2003_21.jpg (12766 byte)

Val Crstallina

 

Chamonix

 La visita alla mostra di Chamonix, la Domenica mattina,   invece ci ha riportato all'interesse normale che in questo periodo viene dedicato ai minerali; anche a causa di una fantastica giornata di sole che probabilmente ha spinto la gente a preferire le passeggiate sulle pendici del Monte Bianco alla visita della manifestazione, i visitatori della mostra non erano molti.   Per quanto riguarda la mostra erano presenti i principali cristallier del luogo e alcuni grossi commercianti francesi, sicuramente buona parte dell'interesse era catalizzato dalla esposizione di un nuovo ritrovamento di quarzi fumč e fluoriti rosa di dimensioni e qualitą veramente notevoli.   I campioni di quarzo fumč erano tutti di dimensioni notevoli di ottima qualitą e brillantezza, le fluoriti rosa invece erano semplicemente eccezionali (...ci dispiace veramente non poterne dare testimonianza fotografica) in tutto 5 o 6 cristalli sciolti di cui il piu' grande con lato di circa 20 cm di un colore rosso intenso e quasi tutti perfetti nella forma del cristallo (...le fluoriti erano solo in esposizione!!).  Il resto della mostra invece offriva buoni pezzi con alcuni buoni quarzi alpini e una buona selezione di pezzi da diverse localitą internazionali




 

 BACK to HOME PAGE