Clarion
Hotel

Dopo l'Inn Suites e' sicuramente la manifestazione più interessante e più ricca di espositori nell'ambito del Tucson Mineral Show, ...peccato che sia un po' complicato da girare all'interno.

Comunque tra le diverse interessanti esposizioni che abbiamo trovato sicuramente da mettere in evidenza il nuovo ritrovamento di Ametiste di Vera Cruz (Messico) in campioni molto estetici e di ottima qualità.   Sempre rimanendo nell'ambito delle Ametiste sempre molto attraenti le stupende Ametiste della Georgia già segnalate nella scorsa edizione in ottimi gruppi di cristalli brillanti e ben definiti.

Dal Marocco alcuni nuovi ritrovamenti abbastanza interessanti: nuove fluoriti verdastre in cristalli isolati su matrice da El Hamam, piccole micro-vanadiniti spalmate su ghoetite nera dalla classica località di Mibladen, brillanti piccole Axiniti dall'Alto Atlante, una serie di notevoli cristalli di Achantite di dimensioni notevoli da Imiter.

In questa edizione di Tucson sicuramente da sottolineare la ricchezza delle nuove proposte dall'India: anche in questo hotel alcune interessanti esposizioni, oltre ad alcune Powelliti molto belle, sicuramente da mettere in evidenza le fluoriti globulari in notevoli dimensioni e con  colorazioni dal giallo al rosso al verde; alcuni bei campioni di Apofillite verde cubica raggiata di cui uno di dimensioni incredibili, infine sempre da questa regione incredibili Babigtoniti di dimensioni centimetriche e alcune Epistilbiti molto ben sviluppate.

In questo hotel sicuramente da sottolineare una esposizione interamente dedicata alla Russia e a Dal'negorsk in particolare con un nuovo ritrovamento di fluoriti cubopentagododecaedriche perfettamente trasparenti e di dimensioni notevoli, poi alcuni nuovi Quarzi Rossi aghiformi e di coloro rosso intenso, alcuni campioni eccezionali di Ilveite peccato in buona parte riparati e infine un nuovo ritrovamento di grossularie aranciate. 

Dal Brasile nuove interessanti Microliti su matrice di quarzo, poi molto diffuse le nuove Carbonato-Apatiti verdi su matrice bianca che sono presenti presso molti espositori, alcuni bei campioni di Titaniti verdi di notevoli dimensioni e infine da mettere in evidenza un nuovo ritrovamento di Herderite in cristalli giallastri  ben definiti su matrice.   Dal punto di vista sistematico molto interessanti alcuni campioni di Sylvanite dalle Isole Fiji.

Non molto altro da segnalare dal nostro punto di vista da questo Hotel a parte una notevole serie dei campioni già segnalati di Realgar da Baia Spire, una ottima selezione delle ormai classiche bariti dal Perù, alcuni campioni di Barite rossa con inclusioni di Realgar sempre dalla Romania, un nuovo ritrovamento di Cianotrichite dall'Arizona, alcuni notevoli campioni Babigtonite dalla Cina.


HOME11.gif (6343 byte)
Mineral
Section
Tucson Home Report e-mail us